Cerca
  • Dr. David Della Morte Canosci

IL CAMBIAMENTO CLIMATICO

Aggiornamento: 30 set

I cambiamenti climatici modificano le condizioni della terra. L’aumento delle temperature del pianeta è stato ampiamente documentato e rappresenta ad oggi un’emergenza a livello mondiale.


mani che reggono pianeta terra Palazzo Fiuggi

Gli ultimi sette anni sono stati i più caldi di sempre.

Le condizioni calde e secche hanno poi portato allo scoppio di numerosi incedi che hanno comportato un innalzamento dell’inquinamento e una riduzione della qualità dell’aria a causa dell’elevata quantità di emissioni di carbonio.


Le concentrazioni di anidride carbonica e i livelli di metano sono aumentati raggiungendo valori senza precedenti.


LE CONSEGUENZE SULL’UOMO


Questo tipo di cambiamento non ha un forte impatto solo sulla terra, anche l’uomo ne subisce le conseguenze. D’altro canto non si può pensare che l’uomo abitando la terra non ne risenta.


Andando a modificare così tante aree fondamentali per l’uomo alcune delle conseguenze riscontrate possono essere:

  • aumento dell’asma: dovuto all’inquinamento atmosferico. La situazione non sembra andare migliorando visto che si prospetta che i cambiamenti climatici avranno un impatto anche sulle concentrazioni di pollini;

  • l’inquinamento dell’aria comporta anche l’invecchiamento della pelle e di tutto l’organismo. A livello cutaneo crea secchezza, fragilità e opacità;

  • lo smog può causare arrossamento, bruciore e secchezza degli occhi;


terreno disastrato

  • malattie legate al caldo: andando così tanto ad aumentare le temperature il rischio è quello di colpi di calore, crampi di calore e disidratazione (soprattutto tra anziani e bambini) sempre più frequenti. Vi è poi la comparsa di malattie che hanno bisogno proprio del caldo per propagarsi, come la malaria

  • anche le malattie trasmesse dall’acqua diventerebbero più comuni

  • boom di allergie: l’aumento delle temperature e l’aumento dei livelli di anidride carbonica nell’aria possono avere un effetto significativo sulle piante e sui pollini che causano i comuni sintomi di allergia stagionale. Alcune piante come l’ambrosia ha dimostrato di produrre più polline se esposta a maggiore anidride carbonica;

  • incremento delle malattie cardiovascolari: il caldo può mettere a dura prova il sistema cardiovascolare provocando ictus, infarti o altri eventi cardiaci importanti. Oltre al problema diretto del caldo anche lo stress causato dalle conseguenze di varia natura dei cambiamenti climatici incide su i problemi cardiovascolari;

  • più patologie trasmesse da animali: secondo l’OMS le malattie trasmesse da insetti e altri animali potrebbero essere influenzate dal cambiamento climatico

un ghiacciaio

Purtroppo il cambiamento climatico è quindi un problema di tutti e la soluzione dovrebbe arrivare da uno sforzo congiunto. Tuttavia riprendere un contatto con la natura, i ritmi del mondo e riconnettersi alla sua vera essenza può aiutarci molto.


In particolare, a fare tante piccole scelte quotidiane che magari non salveranno il mondo ma potrebbero portare le persone vicine a noi al nostro esempio.


Vieni a vivere una vacanza caratterizzata dal contatto con l'outdoor, la sostenibilità, alla scoperta dei benefici dell'acqua: a PALAZZO FIUGGI troverai persone dedicate solo a te e la tua famiglia.