Cerca
  • Dr. David Della Morte Canosci

TULSI: IL BASILICO INDIANO DALLE MILLE PROPRIETÀ

Aggiornamento: 30 set

Cos’è il Tulsi e quali sono le sue proprietà? Il Tulsi o Basilico Indiano viene anche chiamato Basilico Santo per i suoi innumerevoli benefici per la salute. Scopriamo quali.


tulsi basilico indiano Palazzo Fiuggi

Il Basilico Santo, o Basilico Sacro, è un elemento e alimento impiegato nella medicina Ayurvedica per le sue proprietà:

  • Antiossidanti

  • Anti age, contrasta infatti i radicali liberi e rallenta il processo di invecchiamento dei tessuti

  • Rinforza il sistema immunitario grazie alle sue proprietà antibatteriche

  • Digestive, eliminando anche i gas intestinali e riducendo quindi il gonfiore addominale

  • Espettoranti (permette di espellere le secrezioni delle vie aeree attraverso la tosse)

  • Antistress, agisce riducendo i livelli di cortisolo nel sangue

  • Riduce la glicemia nel sangue

  • Riduce il colesterolo nel sangue

Il Tulsi contiene infatti acido ursolico ma anche apigenina e leutolina, vitamina K, vitamina C, che si possono quindi assumere in diversi modi, in base sia allo scopo sia alla gradevolezza della modalità di assunzione.


TULSI: COME UTILIZZARLO?


È infatti un’erba aromatica dal sapore molto gradevole che ricorda il limone, ma anche la liquerizia e persino la menta. Di seguito consigliamo alcune ricette sia utili per i benefici per la salute che gradevoli al gusto.


tisana di tulsi Palazzo Fiuggi

· Malanni di stagione: un infuso caldo di miele e foglie di Tulsi creano un mix per tosse e raffreddore ma agisce anche sulla bronchite e allevia i sintomi come la febbre.

· Diabete: in vista dei caldi estivi, possiamo creare la nostra acqua fresca aromatizzata inserendo direttamente le foglie di Tulsi.

· Cuore: riducendo il colesterolo nel sangue, agisce quindi anche sulla pressione sanguigna, una tisana al giorno può essere un valido aiuto in questa patologia cronica

· Il suo olio essenziale è un potente antibatterico naturale, lo puoi estrarre autonomamente dalle foglie o cercare direttamente in commercio.

Lo sapevi che: la radice di Tulsi può essere utilizzata per estrarre una pasta da applicare sulle punture di insetti? In grado, infatti, di alleviare il dolore e ridurre l’arrossamento e il prurito.


colluttorio di tulsi Palazzo Fiuggi

Le proprietà antibatteriche e il sapore fresco e gradevole gli permettono inoltre di essere un colluttorio naturale, in grado di prevenire carie, placche, tartaro e addirittura alito cattivo.


TULSI, I BENEFICI PER LA SERENITÀ


Un corpo sano aiuta lo spirito a vivere meglio e a renderlo più sollevato. Ma cosa possiamo fare per aiutarlo in modo naturale? Ecco i benefici del Tulsi.


Come abbiamo detto riduce lo stress agendo direttamente sul cortisolo, inoltre il suo valore è adattogeno. Il Tulsi aiuta infatti l’organismo nel processo di adattamento a particolari condizioni di stress fisico o psicologico ed emotivo.


Lo sapevi che il fisico non conosce la differenza tra uno stress fisico o psicologico?

Piuttosto riconosce se lo stress è endogeno (ha origine internamente) o esogeno (per cause esterne). Il Tulsi agisce infatti nell’adattamento a particolari stress.


In commercio esiste in vari formati: olio essenziale, foglie essiccate per decotti ed infusi, pianta da vaso o addirittura integratori a base di Tulsi. Ma perché agisca efficacemente va sempre inserito in una dieta sana ed un piano terapeutico supervisionato da un medico.


Le patologie citate sopra sono infatti di competenza medica e pertanto se vuoi scoprire come la natura può affiancarti nel percorso verso la salute e benessere, il team multidisciplinare di Palazzo Fiuggi è pronto per accoglierti in tutte le tue esigenze, fisiche, nutrizionali e psicologiche.


Scopri il nuovo programma AYURVEDA FOCUS – 3 NOTTI