top of page
Cerca
  • Dr. David Della Morte Canosci

TALASSOTERAPIA: PERCHE’ PELLE E OSSA NE HANNO BISOGNO

CHE COS’È LA TALASSOTERAPIA?


Avete mai sentito parlare degli affascinanti benefici del mare?

La talassoterapia deriva dalle antiche parole greche "Thalassa" che significa mare e "therapia" che significa trattamento. Si pensa che sin dall’antichità, greci, romani ed egizi conoscessero le proprietà del clima e dell’acqua di mare, e che se ne servissero a scopi curativi.


donna utilizza la talassoterapia per scopi curativi


La talassoterapia sfrutta l’elevata sapidità dell’acqua marina come coadiuvante per il trattamento di diverse patologie, legate ad esempio a:

  • malattie cutanee come eczemi, psoriasi, eritemi, dermatite, ma può curare anche inestetismi della pelle come la cellulite.

  • patologie dell’apparato respiratorio: sinusiti, malattie da raffreddamento, bronchiti, affezioni catarrali, tosse e malattie infiammatorie.

  • patologie osteoarticolari e muscolari sia di natura reumatica, sia di natura traumatica.

L’acqua marina è considerata la più completa acqua minerale in quanto contiene quasi tutti gli elementi esistenti in natura. Svolge un’azione rivitalizzante, detergente e antibatterica.


PERCHÉ L’ACQUA MARINA FA BENE ALLA PELLE?


La pelle è lo specchio del nostro corpo, è costantemente esposto a stress e tensioni; sotto la nostra cute c’è un fittissimo reticolo di terminazioni nervose che interessano le ghiandole sebacee, le ghiandole sudoripare, i cheratociti (cioè le cellule più esterne), i peli e i capelli.


L’azione dell’acqua marina è benefica per coloro che soffrono di dermatite, atopica e seborroica, e di psoriasi. L’acqua marina svolge un’azione antinfiammatoria sulla cute, rivelandosi disinfettante sull’acne, ma anche idratante sulla pelle secca. Calma prurito e lesioni, disinfetta e favorisce la rigenerazione della pelle afflitta da psoriasi. Se da un lato purifica la pelle grassa, dall’altro irrobustisce la pelle secca stimolando la produzione di magnesio.


Ogni stress psicologico fa arrivare scariche nervose alla pelle. È noto, per esempio, che persone che soffrono di acne, quando sono sotto pressione hanno un peggioramento visibile della pelle perché più colpita dalle stimolazioni nervose.


PERCHÉ L’ACQUA MARINA FA BENE ALLE OSSA?


Immergersi nell’acqua, fare lunghe nuotate e fare movimento fisico nell’acqua marina ha diversi benefici sulle nostre ossa.


donna utilizza la talassoterapia per benefici alle ossa

In questo modo, l’acqua aiuterà a mantenere il tono muscolare, tonificando i muscoli delle gambe, senza sovraccarichi o sforzi bruschi. È indicato per chi soffre di dolori articolari, di artrosi e anche di mal di schiena.

Questo perché l'acqua sostiene il corpo sgravandolo di parte del proprio peso e quindi facendo lavorare sì, la muscolatura, anche grazie all'attrito con l'acqua, ma senza essere dannoso.


Ti proponiamo anche questi articoli, se sei alla ricerca della formula per incrementare il tuo benessere psicofisico e, di conseguenza, anche la qualità della tua vita.

bottom of page