Cerca
  • Dr. David Della Morte Canosci

COME COMBATTERE LA STANCHEZZA CON LA VITAMINA B12

È possibile che la causa di quella ricorrente stanchezza e fiacchezza sia proprio una carenza di vitamina B12?

Ed esattamente di cosa si tratta e come combattere la stanchezza?


A volte bastano dei piccoli accorgimenti da tenere a mente durante il proprio regime alimentare per combattere problemi fisiologici che sembrano non trovare spiegazione.


COS’E’ LA VITAMINA B12?

cibo ricco di vitamina B12 di origine animale molto importante per la nostra salute

La vitamina B12 è presente nei prodotti di origine animale e la sua assunzione è fondamentale nella produzione dei globuli rossi e nella formazione del midollo osseo; l’uomo ha estremo bisogno di questo componente e non esiste prodotto vegetale che sia in grado, da solo, di soddisfare il bisogno dell’essere umano: ecco perché le maggiori carenze vengono registrate in diete a prevalenza vegetale.


STANCHEZZA E VITAMINA B1

Possono essere diverse le ragioni per un mancato assorbimento della vitamina:

  • malattie infiammatorie

  • celiachia

  • proliferazione di batteri

  • farmaci

  • vecchiaia e diminuzione dell’acidità gastrica

Dunque, sono vari e molteplici i motivi per i quali si può riscontrare una forte carenza di B12, diverse patologie e la stessa anzianità possono portare ad un malassorbimento della vitamina, impedendo dunque al nostro corpo di svolgere le sue normali funzionalità.


Una forte e ricorrente sensazione di stanchezza è forse il sintomo più comune che si manifesta in seguito ad una mancata metabolizzazione del nutriente: sentirsi sfiniti, senza forze, costantemente pervasi dalla necessità di riposare per poi rendersi conto che non basta dormire per sentirsi meglio; chi si sente così stenta a trovare una causa.

donna accusa una forte stanchezza dovuto al mancato apporto e assimilazione di vitamina B12

Bisogna stare attenti se la stanchezza è accompagnata anche da:

  • pallore

  • debolezza

  • formicolio agli arti

In questo caso non c’è nessun dubbio, il colpevole è da riscontrare nell’apporto nutrizionale giornaliero e in particolare nell’assimilazione di vitamina B12. Nei casi peggiori ci possono essere conseguenze anche sul sistema nervoso.

Saranno le analisi del sangue a confermare la diagnosi, ma per quanto riguarda la cura?

È semplice ed allo stesso tempo complesso: basta iniziare a prendersi cura di sé stessi nel modo migliore possibile, imparando cosa vuol dire mangiare sano integrando ogni singolo nutriente necessario.


Il team di esperti e chef di Palazzo Fiuggi opera su vari livelli, insegnando all’individuo come gestire un corretto piano alimentare fatto su misura del singolo, operando una serie di analisi e check-up sull’organismo per essere certi di garantire l’apporto energetico perfetto per risanare un corpo alla ricerca del proprio benessere.