top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreDr. David Della Morte Canosci

Aggiornamento: 30 set 2022

L’acqua ha molti benefici per la cura della pelle. La pelle, infatti, è l’organo più esteso del nostro corpo, è la nostra prima difesa contro le infezioni ed è una parte fondamentale del nostro aspetto.

Per questa parte del nostro corpo, l’acqua può avere dei grandi benefici che vanno ben oltre l’idratazione, che rimane tuttavia importante.

medici che bevono acqua Palazzo Fiuggi

I BENEFICI DELL'ACQUA PER LA PELLE


L’acqua termale è molto ricca di vitamine e minerali, può portare molti benefici in particolare aiuta a depurare il corpo nel suo complesso e donare nuovo tono ed elasticità al tessuto cutaneo. Questo tipo di acqua, infatti, è indicata per la prevenzione dell’inaridimento e l’invecchiamento della cute. Ma non tutte le acque termali sono uguali e ognuna ha un diverso utilizzo:


  • L’acqua sulfurea salsobromoiodica è ricca di sali minerali, come zolfo e sodio, e di oligoelementi come zinco e manganese. Ha effetti idratanti e rigeneranti con valore protettivo rispetto ai radicali liberi ossidanti, per questo ha una spiccata attività lenitiva e anti-age;

  • L’acqua bicarbonato-calcica, dal nome esplicativo, è utile per la cura di patologie della pelle come psoriasi e dermatite atopica grazie alla forte azione lenitiva e idratante;

  • L’acqua sulfureo-solfata è efficace per la cute grassa, per il trattamento dell’acne e ha una funzione rigenerativa della cute.

Abbiamo visto, quindi, che l’acqua termale può aiutare sotto diversi aspetti. In particolare aiuta a regolare la produzione di sebo che, una volta stabilizzata attraverso la balneoterapia, riduce fortemente la comparsa di brufoli.

La talassoterapia sfrutta le proprietà dell’acqua ad elevata salinità per l’espulsione delle tossine attraverso processi osmotici. Palazzo Fiuggi infatti gode di questa particolare acqua che sgorga naturalmente dalle sue fonti termali. Sono inoltre stati dimostrati benefici per patologie come eczemi, psoriasi, eritemi e dermatiti, aiuta anche nel caso di alcuni inestetismi come la cellulite.


A Palazzo Fiuggi si possono trovare diversi trattamenti a base di acqua termale, come la Thalassoterapia, con i quali potrai donare nuova vitalità alla tua pelle. La combinazione della balneterapia con l’utilizzo dell’acqua termale per creare tisane depurative raggiunge il massimo beneficio. Inoltre, Palazzo Fiuggi coadiuva i benefici dell’acqua termale con le ricette dell’antica tisaneria dei Monaci Benedettini e la loro collezione fitoterapica esclusiva.


LE TISANE DI PALAZZO FIUGGI


A Palazzo Fiuggi l’acqua è una risorsa fondamentale, oltre ad avere di per sé delle grandi proprietà benefiche per tutto il corpo, viene utilizzata anche in altri contesti, come terapie specifiche o l’alimentazione.

In quest’ultimo caso, si sono perfezionate delle tisane composte dai monaci dei vicini monasteri benedettini. Le ricette di queste tisane si basano su principi fitoterapici, ovvero i principi attivi che vengono trovati in erbe e sostanze naturali.


tisane di Palazzo Fiuggi

A Palazzo Fiuggi, in particolare, sono state messe a punto due ricette:

  • La Tisana Drenante è stata pensata per rafforzare i benefici dell’acqua della fonte termale di Fiuggi. È composta da piante caratteristiche del territorio circostante come l’asparago, l’equiseto, la gramigna e la parietaria. Ciascuna di queste piante ha un effetto diuretico e depurativo, in particolare la parietaria è conosciuta anche per i suoi effetti antinfiammatori ed emollienti aiutando quindi la salute della propria pelle. La ricetta viene completata con mais, uva ursina e finocchio;

  • La Tisana Rilassante è particolarmente indicata per superare i disturbi del sonno e l’insonnia, donando un rilassamento fisico e mentale.Questo aiuta anche a ridurre lo stress e dare tempo alla propria pelle di rigenerarsi. In particolare, è composta dalla passiflora, sedativa e ansiolitica; dal biancospino che aiuta il sonno calmano psiche e stati d’ansia; dal tiglio, la melissa e la camomilla che distendono il sistema nervoso e permettono di superare ansia e stress; la lavanda è un ottimo calmante; l’arancio amaro che tonifica l’umore; la maggiorana e il papavero.

È consigliabile bere la tisana drenante la mattina e quella rilassante la sera. Si preparano come delle normali tisane, basta dell’acqua bollente e un cucchiaino di tisana.

I benefici dell’acqua termale sono molti e non solo sulla pelle ma su questa aiuta particolarmente. A Palazzo Fiuggi un team multidisciplinare costruirà un programma su misura per te in modo da aiutare a prenderti cura della tua pelle e della tua salute, grazie a percorsi termali e un’alimentazione equilibrata e di prima qualità.






123 visualizzazioni0 commenti
  • Immagine del redattoreDr. David Della Morte Canosci

Aggiornamento: 30 set 2022

Una alimentazione corretta e una giusta idratazione migliorano la nostra salute sotto ogni aspetto, ma l’acqua può avere anche altre proprietà, così come il cibo, possono aiutare nella prevenzione dei tumori.

acqua per prevenire tumori Palazzo Fiuggi

L'ALIMENTAZIONE


Grazie ai progressi della medicina oncologica, oggi sappiamo che un’alimentazione equilibrata può aiutare a prevenire i tumori.

Infatti, grazie a una dieta ricca possiamo avere molti benefici, in particolare se includiamo:

  • Molte verdure;

  • Molta frutta;

  • Cereali integrali.

Alcuni alimenti sono, invece, da limitare per avere il massimo beneficio dalla propria dieta:

  • Carne rossa;

  • Insaccati ;

  • Alcool.

Secondo molti studi è molto importante anche mantenere un peso equilibrato e fare attività fisica regolare. Bisogna anche sottolineare che i medici consigliano di ottenere i nutrienti attraverso la dieta e di evitare l’uso di integratori alimentari.


L'ACQUA E LA PREVENZIONE


Sappiamo tutti quanto idratarsi e bere molta acqua sia importante per la salute del proprio corpo. Da moltissimo tempo sappiamo anche che le acque termali hanno benefici per il nostro benessere, infatti furono gli antichi romani ad attribuire grandi proprietà curative alle fonti che si trovano sparse in tutta Italia.


medici che si idratano Palazzo Fiuggi

Oggi, con tecniche e conoscenze molto più avanzate rispetto a 2000 anni fa, sappiamo che le acque delle fonti termali hanno molti benefici:

  • Le acque salse (o cloruro sodiche) contengono molto cloruro di sodio, calcio e magnesio. Hanno proprietà benefiche per obesità, gastriti, diabete, insufficienze epatobiliari e stipsi;

  • La acque sulfuree contengono molto zolfo e danno benefici in caso di malattie osteoarticolari e respiratorie, malattie del ricambio, cutanee e ginecologiche o angiopatie;

  • Le acque arsenicali e ferruginose contengono molto ferro e tracce di arsenico. Sono indicate nel caso di anemie sideropeniche, diatesi linfatiche, convalescenze, malattie della pelle e nefriti;

  • Le acque bicarbonate sono indicate per problemi di dispesia, epatopatia e malattie del ricambio;

  • Le acque solfate, in cui prevale l’anione solfato, sono indicate per malattie del fegato, dei tratti biliari e di stipsi;

  • Le acque carboniche, che contengono bicarbonato in varie forme, sono utili in caso di gastriti e dispepsie gastriche perché favoriscono la digestione;

  • Le acque radioattive hanno un nome spaventoso ma è perché contengono tracce di radon, sono utili in caso di gotta, allergie, riniti vasomotorie e vaginiti croniche;

  • Le acque salso-bromo-iodiche contengono cloruro di sodio e altri minerali, sono utili in caso di linfatismo, artropatie croniche, malattie infiammatorie ginecologiche e malattie croniche delle vie aeree.

L’acqua, insomma, può essere un toccasana per tutto il corpo e migliorare la nostra salute bevendola o attraverso bagni, fanghi, irrigazioni e inalazioni, aiutando il nostro corpo a prevenire malattie e problemi di salute. Senza contare i benefici contro lo stress che possono avere i bagni termali o la Thalassoterapia.


L’acqua di Fiuggi ha note proprietà benefiche sia per i bagni che bevendola e a Palazzo Fiuggi, basandosi su vecchie ricette dei monaci benedettini della zona e su principi della fitoterapia, si sono create delle tisane con proprietà rilassanti e drenanti che, combinate con l’acqua della zona, possono darvi molti benefici.

A Palazzo Fiuggi potrai trovare bagni e terapie termali e un team interdisciplinare che costruirà una dieta tarata a seconda delle esigenze del tuo corpo, così da prenderti cura del tuo corpo e prevenire le malattie oncologiche.




619 visualizzazioni0 commenti
  • Immagine del redattoreDr. David Della Morte Canosci

Aggiornamento: 30 set 2022

Il cuore è un organo delicato e di cui bisogna prendersi cura, soprattutto con l’età: alimentazione sana e fare esercizio fisico possono aiutare a prevenire problemi cardiovascolari, anche da casa, se fatto con il giusto equilibrio.

cibo salutare Palazzo Fiuggi

7 CONSIGLI SULL'ALIMENTAZIONE PER IL CUORE


Prima di tutto, in caso di obesità, bisogna stabilire una dieta a basso contenuto calorico con uno specialista della nutrizione, ma ci sono molte altre cose da sapere per avere un’alimentazione sana per il cuore:

  1. Ridurre il consumo di sale, per l’esattezza si consiglia di usarne al massimo 3-5 grammi al giorno, bisogna evitare anche quelle sostanze nei prodotti confezionati tipo il glutammato di sodio, il benzoato di sodio ecc… i quali mascherano un ulteriore contenuto di sale;

  2. Avere parsimonia con pane e prodotti da forno, fonte importante di sale quotidianamente presente sulle nostre tavole:

  3. Evitare alimenti conservati sotto sale o sottolio, precotti o preconfezionati e salse come la maionese;

  4. Rimuovere (o limitare il più possibile) le bevande zuccherate, gli alcolici e i superalcolici;

  5. Prediligere condimenti semplici, sughi di verdure per la pasta, brodo vegetale per i risotti e così via;

  6. Preferire la cottura al vapore, ai ferri, alla griglia e al cartoccio per carne e pesce, lesse, al vapore e al forno per quanto riguarda le verdure. Evitare in ogni modo le fritture;

  7. Se si è sotto anticoagulanti bisogna fare attenzione all’azione coagulante della vitamina K (broccoli, cavoli, soia, prezzemolo ecc…).

Anche la frequenza con cui si assumono certi alimenti può fare la differenza, ad esempio bisogna ridurre carni lavorate e insaccati a non più di una volta a settimana, bisogna privilegiare la carne bianca e mangiarla una o due volte a settimana, il pesce tre o quattro volte, le uova non più di quattro a settimana.

Queste sono le linee generali per prendersi cura del proprio cuore grazie al cibo, ma spesso non basta, infatti, secondo l’Istituto Superiore di Sanità, la sedentarietà è un fattore di rischio per le malattie cardiovascolari.


5 CONSIGLI SULL' ATTIVITÀ FISICA PER IL CUORE


Un’attività fisica regolare è uno degli elementi che più è in grado di diminuire il rischio di problemi cardiovascolari senza farmaci e senza l’intervento di un medico, ma solo con un piccolo sforzo. Con un’attività sportiva regolare il cuore diventa più forte e resistente alla fatica, l’attività aerobica aumenta il carico di lavoro di cuore e polmoni migliorando così la circolazione. Un cuore allenato pompa una quantità maggiore di sangue senza il dispendio supplementare di energia.


donna che fa sport a Palazzo Fiuggi

Ma perché l’attività fisica regolare diminuisce il rischio di malattie cardiovascolari e ictus?


I motivi sono diversi e vari:

  • Aiuta a tenere sotto controllo la pressione prevenendo l’ipertensione, basta un esercizio moderato e regolare;

  • Aiuta a raggiungere e mantenere il giusto peso, questo significa bilanciare l’energia assunta dal corpo e quella consumata nell’attività fisica;

  • Aiuta a prevenire e controllare il diabete;

  • Aiuta a tenere sotto controllo il colesterolo aumentando il livello di HDL (colesterolo “buono”) senza alterare i livelli di LDL (colesterolo “cattivo”);

  • Fa diminuire la voglia di fumare e quindi aiuta a smettere.

Inoltre l’attività fisica aiuta a perdere il sovrappeso, a ridurre lo stress e fa bene anche alla pelle e alla bellezza del nostro corpo. Non è necessario svolgere attività fisiche intense, uno sforzo moderato e regolare è molto efficace. Per quanto tutte le attività fisiche vadano bene per migliorare la nostra salute, per il cuore l’Istituto Superiore di Sanità consiglia attività ripetitive:

  1. Camminare;

  2. Correre;

  3. Andare in biciletta;

  4. Nuotare;

  5. Ballare.

Bastano trenta minuti al giorno per cinque giorni a settimana e non è mai troppo tardi per cominciare.

Con questi consigli puoi cominciare a prenderti cura del tuo cuore da subito ma a Palazzo Fiuggi ti daranno le indicazioni per perfezionare le tue abitudini alimentari e sportive ottimali a seconda del tuo corpo.

Con il programma “Optimal Weight”, grazie allo studio dei singoli parametri dell’ospite e la valutazione dell’interazione genoma-ambiente, un team interdisciplinare studierà un programma su misura che ti aiuterà a:

  • Incentivare la gestione del peso forma;

  • Migliorare l’attività fisica;

  • Favorire uno stile di vita sano;

  • Renderti consapevole delle abitudini alimentari e delle complicanze, anche cardiache, legate al peso.


chef con cibo sano a Palazzo Fiuggi

Attraverso un protocollo basato su diete nutrizionali personalizzate in grado di cambiare radicalmente lo stato di benessere. Il programma alimentare, studiato dallo chef tristellato Heinz Beck, non è punitiva e porterà ad una perdita di massa grassa senza intaccare quella muscolare che verrà potenziata dal programma di allenamenti, l’approccio è di vedere il cibo come una vera e propria medicina, usando anche l’acqua di Fiuggi dalle note proprietà curative.


A Palazzo Fiuggi sono state unite scienza e tradizione grazie alle antiche ricette di tisane curative dei monaci benedettini della zona che, aggiustate con le conoscenze fitoterapiche di oggi, avranno benefici per il corpo, come la Tisana Rilassante con cui si può tenere a bada ansia e stress, dando una mano al nostro cuore.

Grazie all’intervento della crioterapia, la quale si basa su un abbassamento della temperatura della zona interessata e il conseguente restringimento dei vasi sanguigni, i tessuti vengono ripuliti dalle tossine, dai liquidi in eccesso ed eliminando le cellule adipose, depositi di grasso “antico” dei quali è molto difficile liberarsi attraverso esercizio e alimentazione.


Infine, con la tecnologia del lettino Celliss potrai anche ripristinare l’ottimale flusso linfatico ed ematico riducendo il grasso sottocutaneo con un processo di percussione manuale non invasivo, con questo la pelle dei glutei, dell’addome, dei fianchi e delle cosce la pelle viene tirata contemporaneamente aumentando la produzione di fibroblasti. Questo trattamento aiuta, inoltre, a ridurre la cellulite e rendere più tonico tutto il corpo.

 

Scopri tutti gli altri trattamenti per migliorare il benessere del tuo corpo e prevenire le malattie cardiovascolari a Palazzo Fiuggi.



158 visualizzazioni0 commenti
bottom of page